lunedì , 25 marzo 2019

Home » News Zero Sprechi » DISTRIBUZIONE ECCEDENZE ALIMENTARI?

DISTRIBUZIONE ECCEDENZE ALIMENTARI?

SEGUI LE LINEE GUIDA DI ZERO WASTE
Il gruppo di lavoro costituito dai partner del pregetto Zero Waste ha ritenuto opportuno provvedere alla redazione di
Linee guidalineeguida mettendo a disposizione delle associazioni che intendono avviare iniziative di raccolta e distribuzione gratuita di alimenti e bevande a favore di indigenti, uno strumento operativo che consentisse alle stesse di operare garantendo un comportamento corretto eresponsabile nei confronti di donatori e beneficiari.
Tutte le Associazioni di Volontariato, che abbiano per statuto tra i loro fini associativi la “raccolta e distribuzione gratuita, a fini benefici, di alimenti e bevande a favore degli indigenti” e che vorranno adottare ed applicare questo strumento, potranno avere la sicurezza di perseguire il loro scopo in modo corretto e responsabile. L’applicazione pratica e l’interpretazione delle norme indicate in premessa alle “Linee Guida”, sono state oggetto di verifica con i dirigenti della ASL 1 dell’Umbria che, su invito del CESVOL di Perugia hanno prestato la loro preziosa collaborazione nell’analisi delle procedure e delle buone pratiche da mettere in atto.
scroll to top